Orchite

Orchite
L’orchite, malattia piuttosto comune nell’uomo, è l’infiammazione di uno o di entrambe i testicoli, generalmente dovuta a virus o batteri.

Se non intervengono complicazioni, l’orchite non è una malattia preoccupante.







Le cause dell’orchite
L’orchite può essere causata da una molteplicità di tipi di virus e batteri. Il virus che più comunemente è causa di orchite è lo stesso del virus della parotite. L’orchite, infatti, si manifesta frequentemente alcuni giorni dopo l’esplosione della parotite.
L’orchite può anche essere causata da malattie sessualmente trasmissibili, quali la clamidia, la sifilide o la gonorrea. L’orchite da trasmissione sessuale ha un’incidenza piuttosto alta nei maschi compresi fra i 19 e i 35 anni.
L’orchite può inoltre manifestarsi insieme a infezioni della prostata o dell’epididimo, il tubo che collega il dotto deferente ai testicoli.


Sintomi dell’orchite
I sintomi più evidenti dell’orchite sono l’aumento del volume e della consistenza dello scroto e l’allargamento dei testicoli interessati, accompagnati da un forte dolore localizzato nella zona inguinale. Spesso lo scroto appare arrossato e frequenti sono i casi di febbre leggera (37-38° C).
Altri sintomi che accompagnano le manifestazioni più comuni dell’orchite sono la presenza di sangue nello sperma, dolore durante la minzione, il rapporto sessuale o l’eiaculazione, sensazione di pesantezza dei testicoli.
Quando l’orchite è causata dalla parotite, la produzione di spermatozoi si arresta temporaneamente; in caso di complicazioni si corre il rischio di atrofia del testicolo, che può condurre a sterilità irreversibile. Il rischio di sterilità è maggiore con l’aumento dell’età; la pericolosità di contrarre la parotite in età avanzata è infatti correlata al rischio di sterilità causata da orchite.


La cura
La terapia più adatta per curare l’orchite è a base di antibiotici. Possono essere inoltre somministrati farmaci anti-infiammatori per arrestare la progressione della malattia e antidolorifici se il dolore è molto acuto.
Se l’orchite è mal curata curata o del tutto trascurata si può incorrere in problemi ben più gravi come l’atrofia del testicolo che può condurre alla sterilità.
Sempre più spesso i medici consigliano il vaccino contro la parotite per i bambini maschi, proprio per evitare il pericolo di essere colpiti da parotite in età adulta; a questa età, infatti, se insieme alla parotite si sviluppa anche l’orchite, il rischio di sterilità è molto maggiore rispetto all’infanzia e all’adolescenza.

Commenti