Sei in: Home / Salute / Malattie / Malattie del Sistema Nervoso / Demenza senile

Demenza senile

Demenza senile
La demenza senile consiste nella perdita costante e progressiva delle funzioni e delle capacità cognitive. I principali fattori da cui si origina sono il morbo di Alzheimer e la demenza vascolare.
La demenza vascolare è causata dalla distruzione di una parte del tessuto cerebrale in seguito a una successione di piccoli infarti; si presenta spesso in relazione con l’arteriosclerosi e si manifesta in modo improvviso.
Il morbo di Alzheimer è la forma più comune di demenza e implica la distruzione delle cellule cerebrali. Si manifesta con la perdita della memoria a breve termine nella fase iniziale, progredisce con la perdita della memoria a lungo termine, con la privazione delle capacità funzionali e con l’impossibilità di formulare pensieri e di comunicare.
Il rischio di sviluppare una qualsiasi forma di demenza aumenta con l’età, che è considerata il maggiore fattore a rischio, altri elementi influenti sono tabagismo, trauma cranico, ipertensione, ipercolesterolemia.
La demenza senile ha una progressione peggiorativa che comporta un abbassamento costante della qualità della vita del paziente.

Le cause della demenza senile
Le cause certe e specifiche che conducono alla demenza senile non sono note. La ricerca medica indirizza i suoi studi in tre contesti: le cause endogene, la storia famigliare e le influenze dell’ambiente esterno.

Sintomi della demenza senile
I sintomi che si manifestano nella fase precoce della malattia sono: ripetute dimenticanze, come riproporre la stessa domanda in brevi lassi di tempo senza rendersene conto; difficoltà nel compiere semplici gesti quotidiani che fino a poco tempo prima erano di routine; fatica nel comunicare un pensiero o una emozione.
Con il progredire della malattia si arriva alla perdita totale della memoria, alla perdita totale dell’autosufficienza, alla comparsa di allucinazioni, deliri, aggressività, insonnia.

Le cure
Non esiste alcuna cura in grado di guarire dalla demenza senile, le terapie si limitano a controllare i sintomi. Si somministrano farmaci rivolti a rallentare il degrado delle funzioni cognitive e comportamentali del paziente.

Commenti