Sei in: Home / Salute / Malattie / Malattie dell'Apparato Uditivo / Labirintite

Labirintite

Labirintite
L’infiammazione dell’orecchio medio e, in particolare del labirinto, è definita labirintite. Si tratta di una malattia piuttosto diffusa che può colpire i bambini come gli adulti e il cui sintomo più evidente è rappresentato dalle vertigini. Il labirinto, infatti, è la sede del nostro equilibrio e quando è infiammato si rischia seriamente di perdere il controllo del nostro corpo.

Le cause della labirintite
L’infiammazione del labirinto ha origine, il più delle volte, da virus e batteri. Tuttavia possono anche essere altre, difficilmente identificabili, le cause di questa patologia: la labirintite può infatti essere conseguenza di una parotite, di herpes o di infiammazioni all’apparato respiratorio.

Durata della labirintite
Le forme più lievi di labirintite si possono risolvere in pochi giorni. Tuttavia per curare questa malattia possono essere necessari anche due mesi. E determinati sintomi, come quello principale delle vertigini e della perdita di equilibrio, possono protrarsi a lungo e, in caso di danni permanenti, per tutta la vita.

Forme di labirintite
In base alle cause che la determinano, possiamo distinguere tre differenti forme di labrintite:
- Labirintite virale: è la più comune e colpisce gli adulti di età compresa tra i 30 e i 60 anni. In pochissimi casi viene diagnosticata in bambini.
- Labirintite purulenta: è associata alla meningite e colpisce i bambini fino ai due anni, maggiormente esposti alla meningite stessa. Tuttavia anche nei bambini più grandi è possibile diagnosticare una labirintite purulenta, ma come conseguenza di una forma grave di otite media curata in modo frettoloso. Può portare a sordità grave.
- Labirintite sierosa: anche questa forma di otite può colpire i bambini, in particolare come conseguenza di otite media cronica.

Sintomi della labirintite
Come già accennato, il sintomo più visibile della labirintite è la perdita dell’equilibrio associata a vertigini. Il motivo è da ricercare nella malattia stessa: il labirinto è infatti la sede del nostro equilibrio il quale può essere compromesso dall’infezione. In caso di infezione, infatti, il liquido necessario affinché il cervello percepisca correttamente la nostra posizione, contenuto nei canali dell’orecchio, si sposta dalla sua normale posizione. Oltre alle vertigini, la labirintite si presenta con un abbassamento considerevole del livello dell’udito che può portare fino alla sordità. Inoltre, come per l’otite, è possibile che si percepiscano fischi, ronzii e suoni.

Le cure
A seconda della forma, dell’intensità e della causa, la labirintite può essere curata in diversi modi. I farmaci sono efficaci soprattutto per tenere sotto controllo i sintomi e la perdita di equilibrio in particolare. Anche una terapia a base di antibiotici può risultare efficace. In alcuni casi può essere invece necessario ricorrere a una terapia chirurgica al fine di ridurre le lesioni all’orecchio.

Commenti
Inserito da Eliannah, 08/09/2010
Da alcuni giorni ho dei sintomi che potrebbero sembrare quelli della labirintite... mal di testa e improvvisi giramenti. Credete che si possa risolvere da sola visto che i disturbi sono molto lievi oppure debba rivolgermi a un medico? La labirintite è una sindrome (o malattia) grave che non tenuta d'occhio può dare complicanze o posso stare tranquilla? Grazie Eli