Sei in: Home / Salute / Malattie / Malattie dell'Apparato Digerente / Malattie della lingua

Malattie della lingua

Malattie della lingua
Le malattie della lingua non sono molto conosciute, anche se spesso sono molto comuni e a volte ne siamo affetti senza neanche accorgercene.

Una delle più frequenti è l’afta, escoriazione dolorosa dal colore biancastro causata dalla rottura di una piccola vescicola.

Fra le cause dell’insorgere dell’afta ci sono disfunzioni e carenze alimentari (deficit di ferro e vitamina B12), stress, squilibri provocati dal ciclo mestruale.

La candida è un’affezione che può colpire anche la lingua. Il fungo si insedia sulle papille, che espellono secrezioni bianche e dense. Si cura con semplici sciaqui di acqua e bicarbonato.

Malattie della lingua molto lievi sono la lingua scura e pelosa, conseguenza di cure antibiotiche che favoriscono il moltiplicarsi dei batteri, la lingua impastata, soprattutto fra i fumatori, negli stati febbrili o nelle diete povere di sodio, e la lingua spaccata, malattia congenita che presenta piccole spaccature superficiali. Sono malattie che si tengono sotto controllo con l’uso di un semplice spazzolino.

La glossodinia, o sindrome della lingua infiammata, è una malattia molto comune che dà una sensazione di bruciore continuato e fastidioso sulla lingua. Le cause sono molteplici: nutrizionali, psicosomatiche (stress e paura di avere il cancro), fisiche (diabete o menopausa). Anche l’impianto di protesi dentarie imperfette può causare la glossodinia.

Fra le malattie della lingua si riscontra l’anchiloglossia: in questa patologia il frenulo linguale che collega la lingua al pavimento del cavo orale è ipertrofico, corto, poco sviluppato e poco mobile e questo provoca una scarsa mobilità della lingua e, in alcuni casi, difficoltà nell’articolazione delle parole. È una malattia congenita e richiede un intervento chirurgico con anestesia totale.

Come tutti gli organi del corpo umano, anche la lingua può essere colpita da carcinomi. Sono tumori della pelle che si presentano come un’erosione della lingua che persiste nel tempo senza rimarginarsi.

La lingua può essere inoltre affetta da cisti: la cisti dermoide è il gonfiore del pavimento della bocca, quella linfoepiteliale è un nodulo benigno che nasce sulla parte superiore della lingua o sul pavimento della bocca.

Le varici sublinguali sono invece ispessimenti di alcune vene sottostanti la lingua. È frequente nei pazienti affetti da ipertensione legata a problemi di fegato.

Commenti
Inserito da massimiliano, 11/12/2013
Salve buongiorno sono due giorni che ho gonfiore sul.lato dx della lingua come un bozzetto che mi da molto fastidio non ho mai fumato e non bevo alcol cio solo una piccolo
ponte dentale soffro a volte di after sulle labbra e sono molto sensibile lavo i denti e uso colluttorio la mia età e 43 anni e in genere sono stato sempre in forma sana 2 solo interventi nella mi vita appenticite acuta e ernia inguinale dx all'età di 10 anni che farmaco potrei usare per il problema che a oggi non ho mai avuto
Inserito da Alessandro, 07/11/2012
Vi prego aiutatemi! Circa tre settimane fa ho incominciato ad avere un bruciore alla lingua leggero, come se mi fossi ustionato. Non pensandoci non ho fatto niente, il giorno dopo il bruciore é aumentato e pensavo che fosse perché avevo mangiato della liquirizia, che di solito mi fa stare male( vomito), dopo circa 4 giorni, intanto facevo acqua e bicarbonato, non riuscivo piú a parlare poiche era tutta gonfia e mi bruciava tutta soprattutto nel contorno dove la lingua tocca i denti. Il dottore mi ha detto che era candida dandomi il diflucan che ho preso come mi diceva lui, dopo un netto
Inserito da antonio, 17/12/2011
stamattina mi sento,lappoato digerente,
brutto. quello che mi preoccupa...ho visto
sotto a fianco la lingua,dei punti bluastro.
ieri sera sono stato al ristorante. mi hanno
indicato una bottiglia di vino rosso.
puo essere questo la causa.antonio