Coito interrotto

Coito interrotto
Il coito interrotto è il sistema di prevenzione della gravidanza più intuitivo e antico, e consiste nell’estrazione del pene dalla vagina prima che avvenga l’eiaculazione.

Sistema di prevenzione diffusissimo, questo metodo non garantisce assolutamente la mancata gravidanza, specie in presenza di perdite pre-eiaculatorie, ed è comunque un rischio eiaculare in prossimità della vagina.

Questo sistema, che prevede che l’uomo sia in grado di concentrarsi ed eiaculare al di fuori della cavità vaginale, potrebbe però inibire la sfera del piacere. Se si considera, infatti, che il coito interrotto richiede un forte autocontrollo, è facile immaginare che questo metodo potrebbe causare problemi sul piano psicologico: ansia da prestazione, eiaculazione precoce, calo del desiderio sessuale sono alcune delle conseguenze che possono originare dalla troppa attenzione all’autocontrollo.

Anche la donna, a causa della durata ridotta del rapporto sessuale e dalla sua brusca interruzione, può subire stress psicologici e fisici, come la scarsa eccitazione, che possono rendere il rapporto a tratti doloroso o fastidioso. Senza contare, inoltre, che anche la perdita totale di controllo sulla fecondazione può esercitare un effetto negativo sulla psiche femminile, incrementando il rischio di un rapporto sessuale non soddisfacente e rendere difficoltoso il raggiungimento dell’orgasmo.

Praticare il coito interrotto richiede quindi un grande affiatamento di coppia, che consenta di vivere il rapporto con serenità e con il giusto equilibrio. È invece sconsigliato ai più giovani, che potrebbero non riuscire a mantenere autocontrollo.

L’efficacia del coito interrotto si aggira intorno al 10-20%; molto bassa se si confronta con la pillola contraccettiva, che riduce il rischio allo 0,5%.

Molte gravidanze sono dovute ad un utilizzo superficiale di questo sistema; inoltre, se la donna è nel proprio periodo di massima fertilità, è assolutamente sconsigliabile affidarsi solo ed esclusivamente a questo sistema.

Commenti
Inserito da Maxxxx, 16/10/2010
Lasciate perdereee il coito interrotto!! Non ci pensate nemmeno. La mia ex (non con me per fortuna) è rimasta incinta proprio perchè non voleva usare il preservativo nè prendere la pillola :)
Inserito da Luca, 08/09/2010
Eh anche a me in passato è successo di utilizzare tale sistema. Se l'hai fatto solo un paio di volte dovresti essere proprio sfortunata ma in ogni caso è il sistema meno sicuro! Valuta l'utilizzo del preservativo (che previene anche le malattie veneree) o la pillola. Io il coito interrotto non lo uso più da anni! In ogni caso senti il tuo medico
Inserito da Elisa92, 04/09/2010
Ho avuto alcuni rapporti con il mio fidanzato usando un paio di volte il coito interrotto come sistema soprattutto negli ultimi giorni. E' il caso che prenda la pillola del giorno dopo? Pensavamo che il coito interrotto fosse un sistema sicuro almeno come il preservativo e la pillola