Sei in: Home / Salute / Esami Diagnostici / Valori di Riferimento / Acido urico

Acido urico

Acido urico
ACIDO URICO













Cosa è:
è un prodotto di scarto che deriva dalla scissione degli acidi nucleici delle cellule e che viene eliminato attraverso le urine e, in parte, attraverso le feci. Se ciò non avviene, nel sangue aumenta il tasso di acido urico.


Tipo di esame da eseguire:
esame del sangue e esame delle urine.


Tempo di esecuzione dell’esame:
1 giorno.


Indicazioni da seguire prima dell’esame:
si consiglia di eseguire il prelievo del sangue a stomaco vuoto e, possibilmente, a riposo, perché lo stress potrebbe alterare il risultato degli esami.
L’esame delle urine, invece, consiste nella raccolta di un campione di urina della prima minzione mattutina. Le urine devono essere conservate al fresco fino al momento della consegna in laboratorio.


Valori di riferimento (indicano l’intervallo entro il quale i valori sono considerati nella norma):
- Acido urico sierico: 2.5 – 7 mg/dL.
- Urea urinaria (urea nelle urine): 250 – 270 mg/die.


Diagnosi:
valori eccedenti a quelli di riferimento possono essere dovuti a insufficienza renale o alcolismo.
Valori inferiori a quelli di riferimento possono essere determinati da anemia, epatite acuta, morbo di Hodgkin, mieloma, gravidanza, uso di farmaci o diuretici, digiuno, sindrome di Wilson, sindrome di Fanconi.

ALTRO IN Esami Diagnostici
Commenti